Installare Docker su Centos 6.6

Docker sta prendendo molto piede tra gli sviluppatori in quanto facilita di molto il deploy di applicazioni nuove e aggiornamenti sui server. A differenza di piattaforme di virtualizzazione quali vSphere e simili attua una virtualizzazione in userspace dei soli processi relativi ad una applicazione sfruttando le risorse dell’host che ospita le cosiddette “immagini” di Docker. Schematicamente si tratta di questo:

docker

Installare Docker su piattaforma Redhat/Centos è estremamente semplice, e per ora ci occuperemo solo di questo. Prerequisito fondamentale è la versione del kernel, che deve essere almeno la 2.6.32-431, per la quale sono state emesse delle patch proprio per Docker. Quindi le distribuzioni vanno portate alla versione 6.6 per installare il prodotto. Uno [ yum update ] servirà allo scopo.

E’ necessario poi installare il repository EPEL se già non presente sul server.

Fatto questo installiamo Docker con le dipendenze:

Verranno installati i seguenti pacchetti::

 

Facciamo partire il servizio ed installiamolo come permanente al reboot:

 

Testiamo docker prendendo una centos image.

L’installazione è terminata.